Gervasoni: 130 anni di storia familiare e imprenditoriale

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

La nota azienda friulana che, quest’anno, compie 130 anni ha sempre puntato su soluzioni d’arredo caratterizzate da una grande attenzione per l’estetica, la cura dei dettagli e l’uso di materiali naturali lavorati con maestria, senza dimenticare il concetto di sostenibilità che persegue in tutte le fasi del processo produttivo. Giunta ormai alla sua terza generazione, Gervasoni é, oggi, una realtà ampia e articolata, che punta, oltre che sul proprio bagaglio di esperienza artigianale, anche sulla collaborazione con qualificati designer come Paola Navone, Marco Piva, Michael Sodeau e Jasper Startup, che garantiscono la qualità dei prodotti e la continua sperimentazione di nuovi materiali. Proprio a Paola Navone, l’azienda ha affidato lo studio e la realizzazione di un nuovo marchio dedicato alla cultura del sonno, Letti&co, che identifica una collezione di dieci letti tessili talvolta poetici, talvolta ironici, in ogni caso invitanti e non convenzionali. Il progetto abbraccia tutti gli aspetti legati al dormire bene, dalle doghe ai materassi fino alla biancheria, piumini e copripiumini inclusi. Tutti i letti, definiti da accurati dettagli sartoriali, sono completamente sfoderabili e realizzati con splendidi tessuti (lini e velluti), proposti in una raffinata selezione di colori. La nuova linea è completata da una serie di accessori (tavolini, comodini, piccole sedute, cassettiere), pensati per coordinarsi ai letti rendendo davvero confortevole la zona notte.

NOVITA’ AZIENDALE – 130 anni sono un traguardo che merita di essere festeggiato e condiviso con orgoglio. Un risultato importante che è anche il frutto di un incontro speciale. Quello fra la passione e la sensibilità eclettica di Paola Navone e l’intuito imprenditoriale di Giovanni e Michele Gervasoni che da quasi quindici anni guidano l’azienda di famiglia. Grazie alla loro capacità di guardare avanti, la Gervasoni – nata nel 1882 come piccolo laboratorio artigianale per l’intreccio del vimini – è nel presente una realtà ampia e articolata.

La storia della Gervasoni è da 130 anni una storia familiare e imprenditoriale. L’armonia fra queste due cose è stata ed è tuttora la sua forza. Serietà, passione per la qualità, dedizione e profondo rispetto per il lavoro hanno rappresentato per tre generazioni lo “stile” di direzione dell’azienda. Anche grazie a questo savoir faire la Gervasoni ha saputo affrontare e gestire con intelligenza e lungimiranza momenti di difficoltà, cambiamenti, piccole e grandi rivoluzioni.
Oggi il marchio Gervasoni è conosciuto e affermato in tutto il mondo e le sue collezioni sono distribuite in oltre cinquanta paesi.

Gervasoni tavolo con sedie

La storia della Gervasoni è una bella storia da raccontare

La Gervasoni nasce a Udine nel 1882 come Società Friulana Industria Vimini.
Nel 1925 alla direzione della piccola azienda che produce cesti e piccoli oggetti per il mercato locale c’è Giovanni Gervasoni. Affiancato dal socio Danilo Della Martina, Giovanni assume nuovi operai, acquista nuove macchine per la curvatura a vapore, moderni forni per l’essicazione, introduce nuovi materiali oltre al vimini e potenzia la produzione di “ammobiliamenti”. Il mercato diventa più vasto: prima il Nord Italia, poi tutto il territorio nazionale.
Nel 1930 Giovanni, con il nuovo socio e amico Pietro Dal Vera, avvia la collaborazione con architetti e maestri artigiani per perfezionare le qualità estetiche e tecniche dei prodotti. Nonostante la crisi economica che colpisce il mondo intero, il giro di affari continua a crescere. Entrano le commesse per gli arredi di grandi navi passeggeri italiane, polacche e svedesi. Nel 1939 la “Gervasoni e C”. è già un’azienda importante e conosciuta, forte di un valido e vasto mercato.
La guerra non ferma l’espansione. Il lavoro continua e il periodo post-bellico vede, con la ricostruzione dello stabilimento e il rientro degli operai, la piena ripresa dell’attività. L’obiettivo è una maggiore razionalizzazione del lavoro per rendere l’azienda davvero competitiva.

Nel 1958 entra in azienda il giovane Piero Gervasoni, figlio di Giovanni, che lo affianca in azienda fino alla sua morte nel 1977. Piero si trova improvvisamente alla guida di un’attività impegnativa dal punto di vista sia personale sia economico.

Un nuovo stabilimento viene costruito a Pavia di Udine, sede attuale dell’azienda. Sotto la guida attenta e illuminata di Piero, la Gervasoni si impone del settore dell’arredamento per interni e potenzia l’esportazione dei suoi prodotti in tutto il mondo.
I suoi mobili, realizzati in nuovi materiali da intreccio più adatti alle moderne tecniche di lavorazione e disegnati da grandi nomi del design internazionale, arredano abitazioni private e luoghi pubblici: alberghi, bar, ristoranti e navi da crociera.

Nel 1999 Piero cede la gestione dell’attività che suo padre aveva acquisito nel 1925 ai figli Giovanni e Michele, rimanendone presidente. La Gervasoni si arricchisce ancora una volta di idee fresche ed energie nuove. Giovanni si occupa della direzione generale. Michele entra in azienda come responsabile commerciale: gestisce la rete vendite e si occupa dei nuovi mercati in espansione.

All’unisono prendono una decisione importante e più che mai vincente: puntare sulla collaborazione già iniziata nel 1996 con Paola Navone che diventa art director e principale responsabile delle collezioni.
Una svolta radicale gestionale e produttiva. L’azienda diventa una realtà all’avanguardia: innovazione, eccellenza, esclusività e impegno comunicativo diventano aspetti sostanziali del lavoro. In collaborazione con Paola Navone l’azienda sviluppa una serie di collezioni che diventano un vero e proprio punto di forza e di riconoscibilità del marchio. I punti vendita che distribuiscono i prodotti Gervasoni nel mondo vengono curati in modo sempre più attento. L’azienda diventa un modello di sostenibilità produttiva e il suo impegno verso l’ambiente viene riconosciuto da diverse certificazioni ambientali. In particolare nel 2011 ottiene la certificazione OHSAS 18000 che attesta l’applicazione volontaria di un sistema che permette di garantire un adeguato controllo riguardo alla Sicurezza e la Salute dei Lavoratori, certificazione molto rara nel settore. Giovanni e Michele applicano una intelligente direzione di management investendo sempre più in risorse umane qualificate.

Gervasoni living con divani in tessuto

Le nuove strategie hanno in breve tempo un grande ritorno. I prodotti Gervasoni sono sempre più richiesti anche sul piano contract, nel quale l’azienda si aggiudica prestigiose commesse.
Seguendo la vocazione imprenditoriale di famiglia, nel 2009 Giovanni e Michele acquisiscono la IFA srl – azienda specializzata nella produzione di sedie in legno di alta qualità – lanciando il marchio Very Wood riservato proprio al mercato contract sempre più in espansione.
Il resto è storia dei nostri giorni. Nel 2012 la Gervasoni presenta Letti&Co., il nuovo brand dedicato alla cultura del sonno, il progetto più recente nato dall’intenso sodalizio con Paola Navone, direttore artistico anche del nuovo marchio.

Questa è con orgoglio la Gervasoni di oggi. In 130 anni, attraverso tre generazioni, ha cambiato pelle più volte, riuscendo però a restare sempre fedele al proprio stile e alla propria specialissima tradizione.

Gervasoni Spa
Viale del Lavoro, 88
33050 Pavia di Udine (UD)
tel. +39 0432 656 611
email: info@gervasoni1882.com

Questo contenuto ti è stato utile o ti è piaciuto?

Condividilo... a Te non costa nulla, per Noi è importante!


lascia un Commento...

*